PrimaNota.ru - самый крупный в мире бесплатный архив песенных текстов, аккордов, табулатур и нот


Jovanotti - Barabba - текст песни, видео

Регистрация Запомнить меня
Войти через:  Facebook Google Twitter Vk Yandex Mail.ru

Jovanotti - Barabba - текст песни, видео

Печатать
Просмотров: 90
Ho giГ  visto quelle facce, quell'espressione in piazza del Duomo dopo le elezioni ГЁ la stessa che gridava BARABBA BARABBA! ho giГ  visto quelle facce in piazza Venezia quando il duce parlava affacciato al balcone le ho riviste poco dopo in piazzale Loreto quella stessa fottuta espressione ho giГ  visto quelle facce che bruciavan la strega le ho riviste rosse in faccia che gridavano "lega!" aggredire con violenza un passante regolare che quel giorno non aveva un cazzo da festeggiare ho giГ  visto quelle facce in un autobus pieno dallo stadio ritornare affacciati al finestrino insultare, sputare, prendere a calci un bidone ho giГ  visto quelle facce, quell'espressione ГЁ la stessa che gridava BARABBA BARABBA! ho giГ  visto quelle facce a un concerto a Torino aggredire con insulti un cantante italiano che cantava per il rispetto dei diritti dell'uomo le ho riviste l'altra sera in piazza del Duomo ho giГ  visto quella faccia in uno specchio riflessa e l'ho odiata e s'ГЁ odiata con tutta se stessa ГЁ la faccia di una massa che ha bisogno di eroi che assecondino comodamente i vizi suoi ho giГ  visto quella faccia e la vedrГІ ancora in un'altra piazza, in un'altra ora con un altro slogan con un'altra battaglia con un'altra fottutissima coda di paglia ho giГ  visto quella faccia... nel mio palazzo ci abita un signore anziano da ragazzo quel signore ГЁ stato un partigiano nei suoi occhi c'ГЁ lo sguardo di chi ha visto tanto di chi ha visto la gioia, di chi ha visto il pianto la sua faccia che la storia vuol dimenticare ГЁ la faccia che io invece voglio ricordare ogni volta che sarГІ tentato di dar ragione a quel primo che mi passa con la soluzione espressione di una massa che ha bisogno di eroi che assecondino comodamente i vizi suoi ma la faccia scomoda dei bimbi africani, la fierezza negli sguardi degli uomini cubani, ГЁ un cazzotto che ci giudica continuamente e dice cerca di essere uomo prima di essere gente
Добавлено: 15.05.2012
Другие материалы по этой песне:
  • Текст (слова)

Страница создана 15.05.2012
http://primanota.ru/jovanotti/barabba-lyrics.htm
Привет, Гость.
Предлагаем пройти революционный курс по гитаре.
Подарок от PrimaNota.Ru, забирай!