PrimaNota.ru - самый крупный в мире бесплатный архив песенных текстов, аккордов, табулатур и нот


Francesco De Gregori - Spad VII S2489 (feat. Antonello Ven) - аккорды и текст, видео

Регистрация Запомнить меня
Войти через:  Facebook Google Twitter Vk Yandex Mail.ru

Francesco De Gregori - Spad VII S2489 (feat. Antonello Ven) - аккорды и текст, видео

Печатать
Просмотров: 93
Spad VII S2489
Francesco De Gregori
		   titolo  : SPAD VII S2489
artista : FRANCESCO DE GREGORI
album   : AMORE NEL POMERIGGIO
anno    : 2001

a cura di Claudio Gori
claudiogori0@tiscalinet.it


LAm            SOL     RE
Una bestia di fuoco e velocità,
LAm            SOL     RE
cinque quintali di pura bellezza
LAm            SOL     RE
Un angelo giallo come un lampo e improvviso come una faina

LAm            SOL     RE

LAm            SOL     RE
Eravamo una macchina sola
LAm            SOL     RE
e io pensavo ed era cosa fatta
LAm            SOL     RE
Nessuno ci stava dietro, senza peso e senza ingombro

FA7+                  MI
Senza peso, senza ingombro, solo pensiero veloce
LAm            SOL     RE
A terra si vedevano solo bocche spalancate,
LAm            SOL     RE
i bambini di Lugo ci segnavano a dito
DO              SOL      RE
Le donne si innamoravano dell'aeroplano e del mio coraggio
LAm            SOL     RE
Ed era solo volontà di precisione,
LAm            SOL     RE
la guerra, solo l'occasione
LAm            SOL     RE
E i nemici quasi complici di questa volontà
FA7+                               MI
Complici e gregari della nostra temerarietà

LAm   SOL    RE
DO    SOL    FA

MI                                              MIm
A terra è una parentesi tra una partenza e l'altra,
LA                                              MI
quasi un'inutile perdita di tempo, per cose di poca importanza


LAm            SOL     RE
Di lassù c'è un'altra vista del mondo,
LAm            SOL     RE
un altro panorama della vita

LAm            SOL     RE
Non avremmo potuto invecchiare mai
LAm            SOL     RE
Non dovevamo invecchiare mai
LAm            SOL     RE
Perché non eravamo nati per invecchiare mai


MI                                              MIm
A terra è una parentesi tra una partenza e l'altra,
LA                                              MI
quasi un'inutile perdita di tempo, per cose di poca importanza

LAm            SOL     RE
Ecco una bestia di fuoco e aerodinamicità
LAm            SOL     RE
Ecco cinque quintali di vera bellezza

-----------------------------------------------------------------------

Commento dell'autore Guido Guglielminetti:
"la terra é una parentesi....."
gli accordi sono: E maggiore, poi mantenendo l'accordo di E maggiore, avanti fino al 5° capotasto (praticamente un Sol senza barrè con il mi basso il si e il cantino liberi) poi avanti fino al 7° (praticamente un A con mi basso e cantini liberi)e ritorno. il resto mi sembra a posto.

	     
Добавлено: 24.08.2013
Другие материалы по этой песне:
  • Аккорды и текст

Страница создана 09.06.2012
http://primanota.ru/francesco-de-gregori/spad-vii-s2489-chords.htm
Привет, Гость.
Предлагаем пройти революционный курс по гитаре.
Подарок от PrimaNota.Ru, забирай!